Perde lo stipendio, polizia lo ritrova

Quello stipendio appena preso serviva per mantenere la sua famiglia in Romania. E' bastata una distrazione e la borsetta con i soldi e i documenti rimane sull'autobus. La brutta avventura per una badante romena, a Nuoro da appena un mese, si è conclusa con un lieto fine grazie all'intervento della Polizia. Il fatto risale a qualche giorno fa: gli agenti della Squadra Volante della Questura nuorese, in servizio di pattuglia, vengono fermati da una donna: è molto agitata e racconta il perchè. "Ho appena ritirato lo stipendio e ho fatto la spesa, ma quando sono rientrata a casa mi sono accorta di non aver più la borsa", dice ai poliziotti. Che subito l'aiutano a ricostruire i suoi spostamenti. L'attenzione si concentra sull'autobus, quello che lei aveva preso rientrando dal lavoro. Scatta così la corsa dei poliziotti fino al capolinea di via Manzoni: trovano il bus, salgono e sotto un sedile scoprono la borsetta. Dentro c'è tutto: soldi, documenti effetti personali. Tra le lacrime di gioia la donna ringrazia gli agenti e confessa: "con questo stipendio vive tutta la mia famiglia in Romania". (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. SardegnaLive
  2. Olbianova
  3. Olbianova
  4. Olbia
  5. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Posada

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...